TERAPIA OCCUPAZIONALE

La terapia occupazionale è una professione sanitaria che promuove la salute e il benessere attraverso il coinvolgimento in occupazioni, attività quotidiane significative per la Persona, posta al centro del processo abilitativo/riabilitativo. 

L’obiettivo principale della TO è quello di permettere alla persona di partecipare alle attività della vita quotidiana, favorendo il raggiungimento della massima autonomia in occupazioni che desidera svolgere, che ha bisogno di svolgere o che ci si aspetta che svolga rispetto ai suoi interessi, ruoli e abitudini.  

Il terapista in età evolutiva ha una visione olistica del bambino o ragazzo e attua un intervento personalizzato sostenendo e migliorando le sue capacità di agire: 

  • Favorendo lo sviluppo di abilità motorie ( coordinazione, bilaterale e bimanuale, equilibrio, lateralizzazione, motricità grossolana e fine, grafomotricità, etc.). 

  • Favorendo lo sviluppo di abilità cognitive (organizzazione e pianificazione, attenzione, memoria, gestione del tempo e spazio etc.). 

  • Favorendo lo sviluppo di abilità emotive e sociali (autostima, creatività, motivazione, comprensione delle regole, comportamento etc.). 

  • Attraverso attività di integrazione sensoriale (stimolazione ed elaborazione dei processi neurosensoriali). 

  • Adattando l’attività o proponendo strategie per sostenere il coinvolgimento occupazionale. 

  • Agendo sull’ambiente sociale o modificando l’ambiente fisico-strutturale per l’abbattimento delle barriere architettoniche nei luoghi di vita. 

  • Progettazione e personalizzazione ausili. 

Il terapista effettua un intervento all’interno del team multidisciplinare, in collaborazione con la famiglia e le figure di riferimento nell’ambiente scolastico ed extrascolastico.