top of page

IL COMPORTAMENTO DIFFICILE

ALLA SCOPERTA DI COSA SIGNIFICA E COSA DOBBIAMO FARE

In un momento in cui si tende a “spezzettare” tutto, sia nell’osservazione che nell’intervento, in cui si tende a ricercare la tecnica specifica da applicare per una specifica condizione, avremo la possibilità di fermarci e ritrovare il senso del nostro essere operatori, in un pensiero globale. Dalla grande esperienza della dottoressa Barbara Kalmanson riusciremo a dare una lettura integrata alle varie teorie di riferimento. La psicologia dello sviluppo, il modello DIR, l’integrazione sensoriale, la teoria polivagale, l’approccio al trauma ed i meccanismi protettivi, saranno una lente che ci aiuterà a leggere ciò che il bambino ci comunica attraverso il suo comportamento, a riconoscere l’alterata percezione corporea del pericolo soprattutto nei bambini neurodovergenti, a vedere il l’impatto che la paura ha sul corpo e sul sistema nervoso. Insomma, un viaggio ricco e stimolante!!!

Sarà un’occasione preziosa per vivere una giornata di alta formazione su un tema caro a tutti, la gestione del comportamento disregolato.


Le iscrizioni si chiuderanno il 6 novembre









33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page